Fiabe Danesi e tradizione

Le fiabe come specchio delle tradizioni danesi

In questo periodo in cui non possiamo viaggiare, mi sto concentrando sui libri di viaggio e recuperando del materiale sulla Danimarca di cinque anni fa, ho ritrovato anche un appunto su un taccuino di leggere le fiabe danesi.

Infatti per conoscere meglio le tradizioni dei popoli scandinavi, non si può tralasciare la loro letteratura fiabesca. Sulla scorta dei germanici fratelli Grimm, anche la Scandinavia dell’Ottocento cercò di recuperare tutte quelle storie che pian piano si stavano andando perdendo, per raccoglierle in testi scritti.

Lo scopo di questa raccolta era proprio quello di dare un’immagine del folklore dei paesi nordici. non fa eccezione la Danimarca con la monumentale opera di Hans Christian Andersen, che ha recuperato fiabe che sono poi diventate popolari in tutto il mondo grazie anche ai riadattamenti Disney.

Il libro che ho letto questa settimana, in particolare, è però una raccolta di Fiabe Danesi edita da Iperborea che va a recuperare la tradizione del popolo nordico, andando a precedere le rielaborazioni di Andersen.

Dalle pagine emerge un amore per la natura in tutte le sue forme che si va ad intrecciare con un senso di destino e giustizia. Sono storie di eroi che superando mille peripezie attraverso boschi, mari e cielo, lottando con la forza e con l’astuzia contro troll o draghi riescono a far trionfare il bene.

C’è molto anche del senso di collettività tipico di questo popolo che è raccontato come tra i più felici al mondo. Altro bel libro dedicato alla Danimarca è proprio The Year of Living Danishly, di Helen Russell che racconta come una stressata londinese è diventata felice trasferendosi in Danimarca con il marito. Forse il libro migliore per riflettere sulla diversità delle altre culture.

Continua anche lalunga maratona di telefilm (il lockdown da zona rossa si fa sentire) che questa settimana mi ha portato a concludere la serie di Netflix Hollywood, guardata un po’ a singhiozzo dal 2019. La cosa che più mi è piaciuta è sicuramente l’intreccio tra finzione e storia reale con la volontà di dare riscatto e lieto fine, proprio come nelle fiabe.

A proposito di USA e lieto fine, mi sembra quasi doveroso concludere il post di questa settimana con la migliore immagine del web del momento.

Ph: Insider.com

Let’s stay in touch: Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *