Trend 2024

Il 2024 secondo Pinterest, un report visivo

Buon 2024! Primo post dell’anno con l’impegno personale di rispettare i post settimanali. Normalmente in questo blog , proprio come in un diario di bordo, racconto libri letti, musica ascoltata, esperienze fatte e concerti. Insomma, una sorta di raccolta di ispirazioni.

Però essendo questo il primo post mi sembrava carino inaugurare l’appuntamento del giovedì con quelli che potrebbero essere i trend dell’anno in modo poi da verificare dopo 12 mesi se è stato davvero così o no. Tutti i principali media si sono prodigati entro il 31 dicembre a realizzare le loro previsioni per l’anno per raccontare cosa accadrà in ambito moda, tecnologia, musica, ecc.

La raccolta di trend che ho scelto è di Pinterest, un report visivo incentrato sulle tendenze per Millennials (presente!) e Gen Z (ricordiamo, nati tra 1995 e 2010). Com’è stato realizzato il report?

Lo spiega la stessa app. “482 milioni di persone usano Pinterest per pianificare la propria vita, una cena, un viaggio o l’acquisto di una casa. Questi insight unici sul loro comportamento ci offrono uno sguardo al futuro, perché ci svelano in anteprima ciò che potrebbe fare tendenza nel giro di poco tempo”. 

Sintetizzo alcuni di questi trend, secondo me più interessanti.

Avventure Off-Road

Il 2024 sarà un anno all’insegna dell’avventura. Molti di noi decideranno di saltare a bordo di jeep, camper per esplorare sentieri selvaggi, natura, polvere e fango. Interessante come la voce Attrezzatura Overland sia stata cercata con un incremento del 110% l’anno scorso.

A ritmo di Jazz

Forse quest’anno l’elettronica ci piacerà di meno. Il jazz sembra destinato a conquistare i nostri cuori e orecchie con un grande revival delle atmosfere rétro dei bar a luci soffuse e degli outfit da jazz club. Un salto indietro nel tempo che potrebbe avere un impatto oltre che sulla musica anche sui nostri abbigliamenti (come nel film Midnight in Paris di Woody Allen insomma).

A rete con stile

Tra i trend suggeriti da Pinterest, questo mi ha fatto sorridere particolarmente perché anch’io sono tra quelle persone che nel 2023 si è informata sul Badminton (per la prima volta). Secondo il report, “Il 2024 sarà l’anno in cui il badminton conquisterà sempre più appassionati. Così ci dicono le ricerche di “outfit da badminton” e “estetica giocare a badminton” a cui la Gen Z e i Millennials sono sempre più interessati”. Potrebbero quindi liberarsi dei posti sui campi da padel (finalmente).

Parole che contano

Dopo anni di superficialità, ci potrebbe essere un ritorno all’importanza del dialogo. Si tratta di infatti di voler essere meno social e più orientati a costruire relazioni più intime e profonde. Infatti tra le voci più ricercate del 2023 ci sono parole come connessione emotiva e domande per riavvicinarsi. Anche Linkedin nel suo report evidenziava come il digital detox sarebbe stato al centro delle nostre interazioni privilegiando dialogo e incontri off line.

2024, sostenibilità e altri trend

Il riciclo creativo, così come la sostenibilità sarà al centro delle nostre vite: cercheremo di recuperare il recuperabile. Tra gli altri trend avremo una predilezione per le vacanze rilassanti, richiami tropicali, salvadanai eccentrici a forma di maialino e un ritorno alla moda del nonno. Non sto delirando ma per leggere le altre voci, questo il link del report Pinterest. Insomma, buon 2024!

Come sempre, se quest’articolo ti è piaciuto puoi condividerlo o iscriverti alla newsletter settimanale in cui parlo di libri, musica, film ed eventi.

Per commenti, spunti o idee scrivimi via mail 🙂

*Fotografia tratta da Midnight in Paris (Woody Allen) e virgolettati di proprietà di Pinterest*